Node Festival 2018: M.U.R.O.

La Torre, dal 14 al 16 novembre

L'installazione M.U.R.O. dell'artista milanese 2501 (nome d'arte di Jacopo Ceccarelli) sarà esposta presso La Torre in occasione di Node Festival.
L'opera, che rappresenterà identità visiva all'edizione 2018 del festival, si ispira alla serie "La Macchina", nata nel 2014, uno strumento motorizzato che permette un movimento semi-casuale a grandi fogli di carta. Questo permette all'artista, o all'audience, di intervenire su un supporto in moto costante e discontinuo, il cui aspetto risulterà perciò caratterizzato tanto dall'intervento pittorico, quanto dal moto del supporto.
L’opera, che sfrutta come struttura base un ponteggio per imbianchini in alluminio, è ispirata ad alcuni lavori recenti presentati presso la Reggia di Caserta e Wunderkammern gallery di Milano: tubi innocenti, come quelli comunemente utilizzati dai muratori, si trasformano in opere raffinatissime, grazie agli interventi di incisione e verniciatura che conferiscono al metallo le caratteristiche più peculiari dello stile dell’artista.